Il Museo “Venerando Bruno” nascerà grazie a donazione privata

Notte dei Musei 11-12 dicembre Inaugurazione Museo etnoantropologico
5 dicembre 2016
Mostra tutto

Il Museo “Venerando Bruno” nascerà grazie a donazione privata

Gli oltre 330 reperti della Collezione “Bruno” sono stati consegnati ufficialmente all’amministrazione comunale di Belpasso per essere destinati all’allestimento del Museo Etno-antropologico della città. Il contratto è stato siglato venerdi 23 settembre negli uffici municipali, in presenza del sindaco, Carlo Caputo e delle signore Veneranda Caruso e Giacinta Bruno, rispettivamente moglie e figlia del collezionista Venerando Bruno, grande appassionato di storia patria e di archeologia e collezionista di reperti rinvenuti prevalentemente in territorio belpassese.

Questa collezione – ha spiegato l’assessore Di Mauro – confluirà nella rete museale della città di Belpasso. Il museo Etno-antropologico avrà al suo interno  preziose testimonianze della civiltà belpassese e sarà affiancato da una sezione dedicata agli eventi bellici che coinvolsero il nostro territorio. A questo museo, ospitato nei locali della Casa Russo Giusti, si aggiungeranno il Museo delle 100 Sculture e il Museo di Scienze Naturali. Questi, insieme al Museo Mechané dei Carri di Santa Lucia, che è già attivo, comporranno il nuovo e articolato Sistema museale di Belpasso“.